• Prezzo scontato
Officinalis D.A. Depur 250ml
23,80 €
22,61 € Risparmia 5%
Tasse incluse
Quantità
IN 7 GIORNI

Acquistando questo prodotto aggiungerai punti per la ricompensa 0,67 € sul tuo programma di fedeltà. Il totale del tuo carrello 0,67 € che potrà essere convertito in un buono per un acquisto futuro.

Depur contiene estratti secchi titolati di Tarassaco, Carciofo, Bardana piante dalle note proprietà depurative. Contiene inoltre Biotina pura e Vitamina C. Gli estratti di queste tre piante associate in modo sinergico hanno effetto depurativo dell'organismo.

Maggiori dettagli
add Descrizione
Depur
Depurativo 
[ Prodotto per cani e gatti ]
 
Depur contiene estratti secchi titolati di Tarassaco, Carciofo, Bardana piante dalle note proprietà depurative. Contiene inoltre Biotina pura e Vitamina C. Gli estratti di queste tre piante associate in modo sinergico hanno effetto depurativo dell'organismo. L'associazione di Carciofo, Tarassaco e Bardana determina il rafforzamento delle proprietà depurative e drenanti.
L'uso di DEPUR DERMA D.A. è consigliato anche per il suo contenuto in Biotina essenziale per la salute della cute e degli annessi cutanei del cane e del gatto.
La vitamina C facilita i processi di rigenerazione del connettivo e svolge un'importante azione antiossidante fondamentali per il mantenimento e il ripristino dell'integrità del derma e del mantello del cane.

Composizione:
acqua, Cynara scolymus L. tintura madre 0,5%, Taraxacum officinale Weber tintura madre 0,5%, Arctium lappa L. tintura madre 0,5%. Additivi Additivi nutrizionali: vitamina C 3.000,00 mg/kg, Biotina (vitamina H) 2.000,00 mg/kg. Additivi tecnologici: Glicerina. Conservanti, antiossidanti.

ISTRUZIONI PER L'USO:
somministrare una volta al giorno, direttamente in bocca o mescolati al cibo, 0,5 ml di prodotto per kg di peso dell'animale; ad esempio per un cane di 10 kg somministrare 5ml di prodotto. Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio veterinario.

Bardana
Carciofo:
La droga della pianta (droga = parte che contiene le sostanze attive e che è utilizzata in fitoterapia) è costituita dalle foglie caulinari. I principali costituenti sono l'acido clorogenico (ac. 3- caffeilchinico), la cinarina (ac. 1,5-dicaffeilchinico), flavonoidi derivati dalla luteina (scolimoside, cinaroside, antociani), polifenoli, cianopicrina (un principio amaro della famiglia dei lattoni sesquiterpenici), sali minerali (potassio, calcio, magnesio).
Il Carciofo è utilizzato in fitoterapia come regolatore del flusso biliare, epatoprotettore, disintossicante e depurativo. Interviene nel metabolismo dei lipidi riducendo la produzione del colesterolo e dei trigliceridi endogeni e aumentandone l'escrezione e la ridistribuzione nei siti di deposito. Il Carciofo ha anche un'azione diuretica dovuta all'eliminazione di cloro, sodio e urea.

Tarassaco:
Noto come Dente di leone, Soffione, Piscialetto è diffuso ovunque nelle campagne come nei giardini e nelle aiuole delle città. Conosciuto per le sue proprietà diuretiche presso gli arabi, utilizzato dai medici cinesi e indiani per curare il cancro al seno. Impiegato nel medioevo come rimedio contro i disturbi epatici. Del Tarassaco si utilizzano sia la radice raccolta nel periodo di riposo vegetativo della pianta sia la pianta intera.
Il fitocomplesso è costituito da principi amari (triterpeni pentaciclici come taraxacina, tarassasterolo, B- tarassasterolo, ¦Â-amirina), steroli (stigmasterolo, B-sitosterolo), inulina, zuccheri, vitamine, pectina, colina, acidi fenolici (caffeico, ¦Â-idrossifenilacetico).